la migliore idropulitrice

Qual è la migliore idropulitrice sul mercato?

Le pulizie domestiche possono essere molto pesanti ed estenuanti, soprattutto quando si hanno grandi superfici da pulire. Fortunatamente, oggi ci sono dispositivi che rendono questi lavori più facili e uno dei migliori è senza dubbio l’idropulitrice che permette di rimuovere anche lo sporco più appiccicoso molto facilmente e in poco tempo.

Tuttavia, la mia esperienza con questi dispositivi è piuttosto limitata e siccome non volevo comprarne uno di scarsa qualità o troppo costoso ho fatto un piccolo confronto con 5 dei modelli più popolari della rete e ora condivido le mie impressioni augurandomi che siano utili nella scelta dell’idropulitrice più conveniente e del miglior rapporto qualità-prezzo.

Questo modello ha catturato la nostra attenzione perché pur avendo una dimensione e un peso abbastanza piccolo ci ha dato buoni risultati che lo mettono allo stesso livello di altri più grandi dimensioni e prezzo, può anche raggiungere 110 bar di pressione come indicato dal produttore.

Viene fornito con un tubo abbastanza lungo, circa tre metri che termina in una pistola che permette di generare un getto di pressione normale e anche una modalità turbo rotante che rende più facile rimuovere lo sporco incorporato.

Proseguendo verso le attrezzature di maggiore potenza troviamo l’attraente modello K4 che grazie alla sua pistola con sistema Full Control ad alta pressione permette di variare la portata da 30 a 120 bar rendendola perfetta sia per i lavori pesanti che per i più delicati.

È molto facile da trasportare grazie alla sua maniglia estensibile e alle grandi ruote, mentre quando lo si conserva è possibile prendere la maniglia, la pistola e il tubo flessibile all’interno dell’unità in modo da occupare pochissimo spazio, cosa che è anche molto apprezzata.

Infine abbiamo un modello molto interessante perché eredita buona parte delle caratteristiche che rendono la potente K7 uno degli articoli più venduti di questo marchio, come la pistola a controllo totale e la lancia vario power lance ma in un formato un po’ più leggero e compatto.

Anche se il suo motore non è così potente come quello del fratello maggiore è in grado di generare una pressione considerevole di 145 bar e soprattutto, è disponibile su Amazon ad un prezzo molto interessante che lo rende una delle opzioni più competitive sul mercato di oggi.

La seguente è una proposta per questo marchio per gli utenti che richiedono più potenza ma non hanno bisogno di attrezzature professionali. Questo modello ha un equilibrio molto ben congegnato perché pur avendo una grande potenza è leggero e non occupa troppo spazio.

Ma senza dubbio la sua maggiore attrattiva è la possibilità di diventare una soluzione completa per la pulizia della casa grazie alla grande varietà di accessori offerti da questo marchio. Il pacchetto include la pistola ad alta pressione, una lancia a pressione variabile e un accessorio per la pulizia del pavimento a cui è possibile applicare il detersivo per una maggiore efficacia.

Se avete intenzione di utilizzare la vostra idropulitrice molto spesso o per lavori pesanti, questo modello è adatto a voi, in quanto è il motore più potente che l’azienda abbia mai lanciato ed è dotato di prestazioni al top della linea.

Uno dei nostri preferiti è la possibilità di regolare la pressione con grande precisione grazie ai comandi disponibili sulla pistola e comprendono uno schermo LCD per monitorare in tempo reale le regolazioni effettuate per essere sempre sotto controllo.

Cosa prendere in considerazione prima di acquistare un'idropulitrice?

1. Serbatoio del detersivo

Le idropulitrici più vecchie presentavano problemi di corrosione e di intasamento se utilizzate in combinazione con idropulitrici a sapone. Fortunatamente i produttori odierni usano pistole con ugelli in plastica autopulenti che non soffrono di questi problemi. Infatti, molti modelli includono un serbatoio che eroga automaticamente il detersivo per una maggiore efficienza e potenza di pulizia.

2. Pressione di uscita

Anche se molte persone usano questi dispositivi con i detersivi, la maggior parte del loro potere pulente deriva dalla pressione del getto d’acqua. Possiamo quindi affermare che maggiore è questo, maggiore è il potere pulente dell’apparecchio. Per l’uso domestico è auspicabile che possa generare almeno 100 bar, mentre per l’uso professionale è richiesta una pressione di 120 bar o superiore.

3. Potenza del motore

La potenza del motore non solo vi permetterà di avere un getto d’acqua più forte, ma anche di far funzionare la vostra idropulitrice senza doverla avviare, prolungandone così la vita utile. Pertanto, si consiglia di scegliere uno dei modelli più potenti quando si devono svolgere regolarmente lavori pesanti ed estesi.

4. Dimensioni e peso

A questo punto dobbiamo stare attenti perché le dimensioni e il peso sono solitamente legati alle dimensioni e alla potenza del motore e ai materiali di costruzione. Ma leggendo attentamente le descrizioni di ogni articolo si possono trovare opzioni che hanno ottime prestazioni e sono ancora compatte e leggere.

5. Accessori

Per il suo utilizzo di base la pistola a spruzzo funziona abbastanza bene, ma non c’è dubbio che la possibilità di espandere la sua funzionalità con l’aiuto di accessori è più che gradita. Alcune delle più comuni sono le lance di estensione per raggiungere aree remote o difficili da raggiungere, ugelli a circolazione o a flusso di loto, lavapavimenti ed altre che rendono il vostro apparecchio ancora più versatile.

Saremo felici di leggere i tuoi commenti

      Lasciaci il tuo commento

      Facile Acquisto